Faloria

Cortina - 24km - 850+530m - Difficile

Descrizione del Giro:

Si sale al Rifugio Faloria con la funivia e si prende subito il sentiero n° 213 che s’inerpica per le ripide piste da sci di Tondi, Monte Ciasadio come lo chiamano gli ampezzani (la leggenda vuole che fosse la casa di Dio perchè alle sue spalle il sole si levava – e ancora oggi sorge – ogni mattina). Attraversata la zona degli impianti a fune, sul filo dei 2300 metri, si prosegue sull’esile sentiero circondati dalle splendide montagne che fanno da contorno alla conca ampezzana, su tutte il Cristallo ed il Pomagagnon, con saliscendi e qualche passaggio esposto. La discesa per il Passo Tre Croci è abbastanza agevole, tranne un paio di passaggi molto ripidi e tecnici, che potrebbero costringere a scendere di sella. Si segue poi il sentiero che costeggia il Torrente Bigontina fino al piazzale degli impianti di risalita del Cristallo, dove si svolta a destra in direzione della Malga Larieto e del Rifugio Mietres, attraversando gli splendidi pascoli boschivi di Spesses. Poco dopo Mietres inizia la discesa per Cortina col sentiero 204 che passa per il Rifugio Col Tondo e termina in città.

Scarica