Monte Roen

Caldaro - 33km - 850+1000m - Medio-Difficile

Descrizione del Giro:

Il Monte Roen con i suoi 2.116 m. non è solo la vetta più alta della Costiera della Mendola, ma anche delle Alpi della Val di Non. Si trova al confine tra l’Alto Adige e il Trentino e la cima del monte stesso, quasi pianeggiante, si trova completamente nel territorio del Trentino. Il suo nome deriva dalla parola aramaica “roen” che vuol dire “vedetta, punto di osservazione”. Durante la dominazione romana aveva la funzione di sorveglianza sul sottostante passo. Con la funicolare della Mendola, una delle più lunghe e rapide d’Europa, si supera in 12 minuti il dislivello di 850 metri che separano il passo da S. Antonio a Caldaro e si guadagna la sommità del monte seguendo il sentiero 500. Più che una vera e propria cima si tratta di un ampio e panoramico balcone che si “affaccia” sulla Val d’Adige con un salto di 2000 metri, dove lo sguardo corre da Bolzano al lago di Garda, alle Dolomiti orientali, alle cime del Gruppo Brenta, dell´Ortles e delle Alpi Passirie. La lunghissima discesa, a tratti molto impegnativa per la pendenza e il fondo sconnesso, segue il sentiero 1a e il sentiero 6. Arrivati a Castelvecchio, si ritorna al punto di partenza percorrendo i saliscendi del sentiero 11.

 

Scarica