Zillertal Tour

San Pietro - Valle Aurina - 121km - 4320m - Difficile

 

Descrizione del Giro:

La Valle Aurina, in Alto Adige, è la valle laterale più grande della Val Pusteria. Questa valle, tra le più incontaminate dell’Alto Adige, è circondata da oltre 80 cime che superano i tremila metri. La linea di cresta a nord segna il confine con le Alpi dello Zillertal, il più grande territorio protetto delle Alpi.

Questo percorso, da fare almeno in due tappe, unisce queste due splendide vallate, offrendo l’opportunità di confrontarsi con la natura più aspra e generosa.

Dopo aver percorso quasi ogni sentiero in Valle Aurina, era quasi inevitabile progettare questo tour per esplorare l’altro versante attraverso il Passo del Cane/Hundskehljoch (2557 m.), l’unico passaggio adatto alle MTB.

Percorrere quei sentieri lastricati e pieni di storia, circondati da prati di erica e azalee, con gli imponenti panorami sulle Vedrette di Ries, fa un certo effetto anche a chi di questi posti è un abituale frequentatore.

Prima di iniziare la discesa, una sbirciata al libro della montagna, posto nella cassettiera della croce, è un’abitudine che non si deve perdere, così come scrivere pochi pensieri personali!

L’inizio della discesa verso Mayrhofen è molto tecnico e difficile e di certo non mitiga la fatica della salita. Le difficoltà cessano dopo il guado del torrente a 1850m. circa, alla malga Mitterhutten, da dove inizia la strada forestale che porta al fondovalle.

Con la seconda tappa si raggiunge Ginzling e si risale lo Zamser Bach fino al lago Schlegeisspeicher a 1782 m., uno dei cinque laghi artificiali della Valle dello Zillertal.

Un lungo sentiero in salita conduce al Passo di Vizze (2276 m.), valico di confine Austria-Italia. Qui si può scegliere se scendere per sentiero (circa 3 km) o risparmiare le forze e optare per la strada carrozzabile perché in Val di Vizze inizia l’ultima lunghissima salita che dai 1400 metri di Saletto porta ai 2568 m. del Passo di Fundres. Da qui è solo discesa, prima single-trail, poi strada forestale, infine asfalto fino a Vandoies, 1800 metri più in basso, dove si può utilizzare il treno per ritornare comodamente al luogo della partenza.

Prima tappa (56km/2080m)

Scarica

 

Seconda Tappa (65km/2240m)

Scarica